SUPSI L'università dell'esperienza

Articoli

Filtri

Risultati trovati: 1373

Ricerca avanzata

Edizione
Lingua
Diritto tributario svizzero
5/2024

Le rappel d’impôt dans les relations intercantonales

Les risques d’une déchéance aux multiples aspects

Raphaël Gani
Diritto tributario svizzero
5/2024

Piccola rivoluzione nel pilastro 3a

In che modo sarà possibile colmare le lacune nel terzo pilastro vincolato?

Diana De Luca Ferrari
Diritto tributario italiano
5/2024

Brevi note sugli aspetti civilistici e fiscali della scissione mediante scorporo

La scissione mediante scorporo è un istituto europeo a tutti gli effetti con elementi peculiari rispetto alla scissione “tradizionale”

Riccardo Lancia
Diritto tributario internazionale e dell'UE
5/2024

Telelavoro e stabile organizzazione: effetti fiscali sui rapporti italo-svizzeri

Impatto del telelavoro del lavoratore frontaliero italiano sui criteri di definizione di una stabile organizzazione per il datore di lavoro svizzero

Francesca Palma
Diritto tributario internazionale e dell'UE
5/2024

L'istituto dello “split year” secondo la Convenzione contro le doppie imposizioni tra Svizzera e Italia

Il frazionamento del periodo d’imposta in caso di trasferimento della residenza fiscale delle persone fisiche

Sebastiano Garufi Giuliani, Niccolò Figundio
Rassegna di giurisprudenza di diritto tributario svizzero
5/2024

I Cantoni secondari possono procedere a ricuperi d'imposta anche se hanno emesso una decisione definitiva prima del Cantone di sede

Il Tribunale federale ha deciso di abbandonare la sua giurisprudenza basata sulla DTF 139 I 64. Questo avrà implicazioni pratiche importanti per i Cantoni nei rapporti intercantonali

Samuele Vorpe
Rassegna di giurisprudenza di diritto tributario italiano
5/2024

L’applicazione della split-year clause per risolvere fenomeni di doppia residenza

La Corte di Cassazione nell’affrontare un caso di doppia residenza fiscale in Italia ed in Francia di un contribuente, esprime il proprio orientamento in merito alla possibilità di procedere al frazionamento del periodo di imposta per risolvere tale fattispecie

Luca Guidotti
Diritto tributario svizzero
4/2024

Aspetti della liquidazione parziale diretta

L’acquisto di azioni proprie da parte della società stessa

Simone Nicoletti
Diritto tributario italiano
4/2024

La riforma dell’IRPEF: frammentaria e transitoria

La Legge delega sulla riforma IRPEF e la sua parziale e transitoria attuazione

Simona Zangrandi, Andrea Di Bartolomeo
Diritto tributario italiano
4/2024

Decreto di riforma del processo tributario: più ombre che luci

Nell’ambito dei Decreti di attuazione della Legge delega fiscale (L. n. 111/2023) sono state approvate talune modifiche in tema di processo tributario. Le novità però non si traducono sempre in miglioramenti

Giorgio Infranca, Pietro Semeraro
Diritto tributario italiano
4/2024

Adempimenti tributari a carico degli intermediari finanziari esteri e delle loro stabili organizzazioni in Italia

Considerazioni alla luce dei principi contenuti nella Risposta n. 453 del 6 novembre 2023 dell’Agenzia delle Entrate

Pierangelo Chiodino
Diritto finanziario
4/2024

Swiss Code of Best practice for Corporate Governance (ed. 2023)

Lo Swiss Code può essere un importante driver di crescita per le aziende, consentendo loro di adattarsi alle evoluzioni del mercato e affrontare con successo le sfide future

Filippo Recalcati
Rassegna di giurisprudenza di diritto tributario svizzero
4/2024

Per il reato di partecipazione non si applica il principio ne bis in idem

In caso di distribuzione dissimulata di utili della società può essere punito l’amministratore in qualità di complice, senza che sia violato il principio ne bis in idem

Samuele Vorpe
Rassegna di giurisprudenza di diritto dell'UE
4/2024

Una rinnovata libertà di circolazione dei capitali?

La CGUE apre ad un mercato sempre più integrato

Laura Allevi
Politica fiscale
3/2024

Riformare l’imposta preventiva con la procedura di notifica volontaria

L’introduzione di una notifica sostitutiva per tutti i redditi da sostanza mobiliare avrebbe pregio di mantenere la funzione di garanzia dell’imposta preventiva, eliminando i problemi legati alla liquidità

Samuele Vorpe
Diritto tributario svizzero
3/2024

I possibili effetti fiscali legati agli apporti di capitale dissimulati

Analisi della recente giurisprudenza del Tribunale federale in materia di apporti di capitale dissimulati e riflessioni circa possibili sviluppi ulteriori

Francesca Codoni, Luca Aspesi
Diritto tributario svizzero
3/2024

Quando l’autorità fiscale tratta le servitù come delle operazioni analoghe alle alienazioni di fondi?

Identificazione delle servitù considerate economicamente come dei trasferimenti di proprietà immobiliari a livello fiscale

Anna Maestrini
IVA e imposte indirette
3/2024

La revisione parziale della LIVA

Una panoramica delle principali modifiche di legge e le loro ripercussioni

Sabrina Leonardi, Raffaello Pietropaolo
IVA e imposte indirette
3/2024

L’imposizione limitata negli USA della successione di un residente svizzero considerato “nonresident alien”

Aspetti di extraterritorialità della Federal Estate Tax americana

Vittorio Primi
Rassegna di giurisprudenza di diritto tributario svizzero
3/2024

Deducibilità di “altre spese professionali” per percettori di rimborsi spese forfettari

In presenza di un regolamento approvato dall’autorità fiscale del Cantone di sede, un rimborso spese sotto forma di forfait mensile non osta alla deduzione forfettaria di “altre spese professionali”

Matthias Bizzarro
Rassegna di giurisprudenza di diritto tributario svizzero
3/2024

Perenzione del diritto di ricorrere in caso doppia imposizione: importante cambio di rotta del Tribunale federale

La perenzione del diritto di ricorrere dev’essere ammessa soltanto con riserva, vale a dire quando il comportamento del contribuente si dimostra chiaramente abusivo

Samuele Vorpe
Rassegna di giurisprudenza di diritto tributario italiano
3/2024

La franchigia dei lavoratori frontalieri riproporziona il foreign tax credit?

Il foreign tax credit spettante in Italia per le imposte assolte all’estero deve essere riproporzionato per il lavoratore frontaliero che per effetto della franchigia riduce il proprio reddito da assoggettare a imposizione

Paolo Parisi
Diritto tributario svizzero
2/2024

La valutazione dei titoli non quotati ai fini dell’imposta sulla sostanza

Nozioni di base e approfondimenti pratici nell’applicazione della Circolare n. 28, del 28 agosto 2008, edita dalla Conferenza svizzera delle imposte

Egon Modesti
Diritto tributario svizzero
2/2024

Previdenza professionale e promozione dell’abitazione, un’analisi delle implicazioni fiscali

Prelievo, rimborso e indennità di partenza che il datore di lavoro decide di versare direttamente all’istituto previdenziale: quali conseguenze per il contribuente?

Marion Eimann, Kelly Scapozza
Diritto tributario italiano
2/2024

Il transfer pricing cd. “interno” tra “valore normale” e antieconomicità dell’operazione

Il transfer pricing cd. “interno” è sfornito di una base legale nell’ordinamento giuridico italiano

Riccardo Lancia
Rassegna di giurisprudenza di diritto tributario svizzero
2/2024

Anche il condomino nel suo piccolo è un proprietario

Il Tribunale cantonale amministrativo ha riconosciuto che, in caso di proprietà per piani, ciascuna quota di comproprietà, in quanto fondo, deve essere stimata separatamente

Sabrina Piemontesi Gianola
Rassegna di giurisprudenza di diritto tributario svizzero
2/2024

Riprese fiscali riconducibili a distribuzioni dissimulate di utili

Il Tribunale federale ha confermato le riprese fiscali nei confronti di una società di gestione immobiliare effettuate dal Fisco ticinese

Samuele Vorpe
Rassegna di giurisprudenza di diritto dell'UE
2/2024

Lo svincolo irregolare dal regime sospensivo per furto di prodotti sottoposti ad accisa

Il caso KRI

Roberta Corriere
Politica fiscale
1/2024

Telelavoro e frontalieri: un quadro legale in confusa evoluzione

Implicazioni previdenziali e fiscali tra presente e futuro

Andrea Puglia
Diritto tributario svizzero
1/2024

Novità legislative in diritto fiscale per l’anno 2024

Una breve panoramica sugli adeguamenti più rilevanti a livello federale e cantonale

Anna Maestrini
Diritto tributario svizzero
1/2024

La prescrizione del diritto di riscossione

Esame della disciplina vigente nell’imposta federale diretta e nelle imposte cantonali e comunali ticinesi

Curzio Toffoli
Diritto tributario svizzero
1/2024

Nel mondo delle criptovalute: consegna di token societari ai propri azionisti e ai propri collaboratori

Come vengono imposti i token consegnati ai propri azionisti o collaboratori? Qual è il loro valore fiscale e in quale momento scatta l’imposizione? Un incentivo che può essere poco allettante

Nicoletta Prandi
Diritto tributario italiano
1/2024

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato l’attesa Circolare sulla tassazione delle cripto-attività

Analisi dei chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate sul trattamento fiscale delle cripto-attività

Mauro Manca
Diritto tributario internazionale e dell'UE
1/2024

La compatibilità del regime dei neo-residenti con la Convenzione italo-svizzera

In una risposta ad un interpello non pubblicato, l’Agenzia delle Entrate ha fornito importanti chiarimenti in merito alla compatibilità del regime dei cd. neo-residenti con la CDI CH-ITA

Francesco Baccaglini
Diritto finanziario
1/2024

L’avanprogetto di Legge sulla trasparenza delle persone giuridiche

Dirigismo e centralismo avanzano anche in Svizzera?

Francesco Naef
Rassegna di giurisprudenza di diritto tributario svizzero
1/2024

Traitement fiscal de la détention des parts de SCI

Dans un arrêt du 13 décembre 2022 (no. 2C_365/2021), le Tribunal fédéral a tranché la question du traitement fiscal des parts de sociétés civiles immobilières françaises (SCI) en matière d’impôt sur la fortune

Thierry De Mitri
Politica fiscale
12/2023

Fisco: una riforma per tutti

Approvata la riforma fiscale delle persone fisiche dal Gran Consiglio

Simona Genini
Diritto tributario svizzero
12/2023

Il punto sulla concorrenza fiscale internazionale e intercantonale

L’introduzione di un’imposizione minima per le grandi multinazionali sposta il baricentro dalla concorrenza fiscale a quella sui sussidi

Simone Leonardi