Introduzione

Sono le riflessioni sul regime delle società controllate estere a caratterizzare l’apertura del generoso fascicolo di maggio della rivista: oltre sessanta pagine di attualità e approfondimenti nel segno della qualità della ricerca made in SUPSI.

Con firme elvetiche ed italiane il lettore potrà fare il punto sull’evoluzione della normativa CFC in Italia, e sul suo impatto nei confronti delle realtà imprenditoriali e di gruppo cross border tra la penisola e la Confederazione. Si spazierà così tra i presupposti applicativi, la regolamentazione e policies OCSE che l’Italia ha inteso attuare. Ma il numero primaverile non è solo controlled foreign companies: anche la tassazione delle persone e della loro attività è posta sotto la lente della rivista con due contributi dedicati alla mobilità transfrontaliera delle persone e del lavoro transfrontaliero: vale a dire quello prestato mediante strumenti telematici ovvero con forme di delocalizzazione agevolata. Siamo davvero davanti a un new normal oppure a breve la fiscalità internazionale tornerà allo status quo ante? A margine, ma non meno importanti, ancora due contributi che non mancheranno di attirare l’attenzione del lettore. Il numero si arricchisce, infatti, con riflessioni dedicate alla disciplina dei prezzi di trasferimento e alla sua applicazione alla luce dei safe harbour (qui la complessità deriva anche dal dover far interagire piani normativi diversi: quello nazionale e quello di soft law OCSE), e al regime fiscale matrimoniale in Italia e in Svizzera. In appendice, infine, una duplice rassegna giurisprudenziale italiana ed elvetica, puntuale ed aggiornata, chiude un numero accompagnandoci verso un’estate che si preannuncia calda di novità per il fisco: da una parte e dall’altra del confine.
Buona lettura!

Marco Greggi

Continua


La tua donazione a NF è deducibile. Contribuisci anche tu e sostieni il progetto!

Sapevi che le donazioni alle riviste scientifiche, come Novità fiscali, sono fiscalmente deducibili se superiori a 100 CHF per chi risiede in Svizzera?

Nonostante la rivista possa contare su professionisti che condividono il proprio sapere a titolo gratuito (chi nella redazione di articoli in qualità di autori, chi nella revisione dei testi in qualità di membri del comitato scientifico dei revisori e chi nella progettazione e nella definizione dei contenuti), l'investimento in termini di risorse finanziarie non è indifferente.

Continua a leggere

Dona

L’impegno del nostro comitato è grande e siamo sempre al lavoro per potervi mostrare tutte le attualità del mondo tributario da voci autorevoli. La visita del sito e la consultazione degli articoli è gratuita, ma un gentile contributo può assicurare lunga vita a questo progetto.


Partners

Questo sito utilizza cookies di terze parti per l’analisi dei dati e per offrire la miglior esperienza di navigazione possibile.
Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante accetto o scorrendo questa pagina, accetti i termini della nostra privacy policy.

Accetto